Beiträge vom März, 2010

Valparaíso

Lunedi, 8. Marzo 2010 7:00

Nur 2 Stunden von Santiago entfernt liegt die wunderschöne Stadt Valparaíso inmitten zahlreicher Hügel (Cerros), mit ihrem riesigen Hafen, bunten Kolonialhäuschen und jeder Menge Kunst.

Gelandet sind wir auf dem Cerro Conception (dem Künstlerhügel) in einer sehr schönen Unterkunft mit eigenem Balkon und Blick auf den Hafen. Bei angenehmen Temperaturen von rund 30°C am Tage ließ es sich hier sehr gut leben.

Allerdings sind wir hier noch von zwei Nachbeben überrascht worden. Einmal während dem Einkauf in der Apotheke und gleich nochmal Abends im Bett, was leichte Panik der Bevölkerung zur Folge hatte. Die Schäden in Valparaíso sind größeren Ausmaßes als in Santiago, da die die Gebäude um einiges älter und sehr viel einfacher gebaut sind. Läuft man die Straßen entlang findet man überall abgesperrte Bereiche von angeschlagenen und kaputten Gebäuden.

  • Valparaíso Chile  Valparaíso

Topic: Motif Series | Commenti (0) | Autore: Martin

Santiago de Chile

Domenica, 7. Marzo 2010 7:00

Eigentlich hätte der Weg nach La Serena direkt Richtung Osten nach Argentinien gehen sollen aber wegen Ermangelung eines Grenzüberganges sind wir dann doch noch ein Stück weiter nach Süden (Santiago) gefahren. Hier haben wir die von Hanni und Alex empfohlene Unterkunft (http://www.lacasaroja.cl/) getestet und waren ganz angetan von dem alten und vor allen Dingen riesigen, kolonialen Gebäude und der guten Organisation des Hostels. Nachdem wir hier allerdings die ganzen Erdbebengeschichten der Hostelbewohner und auch die Risse in den Wänden gesehen haben, haben wir schon nach 2 Tagen den nächsten Bus nach Valparaíso genommen

  • Santiago Chile  Santiago de Chile

Topic: Motif Series | Commenti (0) | Autore: Martin

La Serena - Terremoto und Playas

Venerdì, 5. Marzo 2010 7:00

Eigentlich wollten wir nur etwas Strand, Sonne und Wärme aber irgendwie sind wir (oder bin ich?) dann doch eher Weichei. Wenn sich die Sonne in La Serena blicken läßt ist es angenehm warm, sobald einen jedoch der Schatten einholt, sollte man schnellstmöglich einen Pullover zur Hand haben. Dementsprechend haben wir das mit dem Baden lieber sein lassen und dafür unsere sehr schöne und geschmackvolle Unterkunft (von einem deutschen Ehepaar geführt www.hostalelpunto.cl/) genossen.

Auf der Sonnenterrasse ein bißchen Roger Moore schmökern, die leckere hausgemachte Quiche probieren, chilenischen Wein trinken und den Blog aktualisieren – so kann man seine Zeit gut verbringen. Was uns ganz deutlich vor Augen geführt hat, dass wir uns in Chile schon wieder ganz stark in westlichen Verhältnissen befinden, war der kurze Ausflug in die angrenzende Shopping Mall. Einen Unterschied z.B. zu unserem Main-Taunus-Zentrum gab es nicht – also schnell wieder raus

Im Yogasaal des Hostels (in der Nacht gab es kein anderes Zimmer) hat uns übrigens das Erdebeben am frühen Sonntag morgen überrascht. Da bei uns allerdings nur ein leichtes Wackeln zu spüren war, sind wir relativ schnell wieder eingeschlafen und haben erst am nächsten Morgen im Internet das Ausmaß der Katastrophe erfahren.

Einen netten Ausflug kann man mit gemieteten Fahrrädern am Strand entlang in’s nahgelegene Coquimbo unternehmen. Dort sind wir leider von der Marinepolizei aufgehalten worden, da die Verbindungsbrücke noch wegen der Tsunamigefahr gesperrt war (auf den Bildern hält Ahmed eine der zahlreichen, über Nacht angespülten, toten Quallen in der Hand). Alternativ haben wir uns in einem der Fischrestaurants am Meer mit einer gigantischen Auswahl frischester Meeresfrüchten belohnt (den Rest gab’s mit nach Hause).

Der Strand vor La Serena und Coquimbo ist ganz nett, wenn man allerdings etwas Verlassenes ohne  große Hotelanlagen sucht, dann ist man hier an der falschen StelleAuf den Fotos haben wir es versucht zu verstecken – ich denke das ist auch ganz gut gelungen La Serena Chile  La Serena   Terremoto und Playas

  • La Serena Chile  La Serena   Terremoto und Playas

Topic: Motif Series | Commenti (1) | Autore: Martin

Chi ha trasformato l'orologio? È davvero così tardi?

Giovedi, 4. Marzo 2010 7:00

Ora siamo in realtà più di un anno on the road. In realtà il piano è stato a lungo di essere tornato in Germania, difficile scrivere applicazioni e rafforzato da una lunga vacanza per il corpo e la mente, uno reingresso in un miglioramento, per eseguire più elevata qualità della vita.

Abbiamo veramente pianificata? Perché? Cosa ci possiamo aspettare anche per grandi ad eccezione di quella legata a un bastone, la carota siamo legati davanti ai carri trainati da asini tesa, il, non importa quanto velocemente abbiamo anche sempre galoppo nella stessa distanza irraggiungibile penzolanti davanti alla nostra deliziosa bocca succosa?
Soldi, uno artificiale e, ovviamente, ora completamente scatenato uno strumento di potere nelle mani di privati, senza feedback di risorse naturali o economiche, senza una data di scadenza e la capacità di essere accumulati a tempo indeterminato. Un po 'di carta e monete tangibili per la gente, ma per lo più solo di bit e byte nelle reti virtuali di comunicazione delle banche. Ciò nonostante, È cementata nella nostra mente come un valore reale. Vogliamo che, Vogliamo un sacco, più come questo. A quanto pare, permette a tutti una vita dignitosa. In realtà, è l'unico modo, al mondo completamente caduta fuori di tutte le proporzioni e l'equilibrio di un acquis pochi conservare e valorizzare le risorse naturali al di là dei limiti di crescita e di decadimento, oltre a. Come se non ci fossero le risorse infinite, come se dovessi vivere per sempre. Come se ci fosse un portafogli nella bara. Come se si potesse mangiare denaro effettivamente in dubbio.
Questo illusioni indicibile e la conseguente globale anti-sociali e generazione successore di persone che "violano le pratiche della civiltà occidentale sono state decine di noi, soprattutto nei paesi poveri tempi tenuto in mente. In primo luogo visibile incl attraverso lo sfruttamento e la distruzione delle risorse naturali locali. Persone. In favore di alcuni lontano seduta, se visti alla luce di un mondo isolato sogno di vivere profittatori. Ma, soprattutto, è stata questa sorprendente, che tale "crescita infinita" approccio con l'originale, quasi "monetario e bancario libero" nazioni manca. La scala della felicità umana è altamente individuale, non siamo certi, che il prodotto nazionale lordo non è buona di sicuro.

Non che questo era ormai una grande sorpresa o qualcosa di nuovo per noi. Chi non è stato protestato come "immacolata" teenager contro le ingiustizie di questo mondo? Abbiamo già a casa, e ancora una volta ha deciso, dopo alcune esperienze in Asia, deliberatamente distogliere lo sguardo da questi soggetti. Tuttavia, è una questione condizionata "seduto a casa" made in nido - con attraverso i mass media, Pubblicità e alla coque cervello - da un lato, nella costante paura di perdere il loro reddito e di consumo d'altra parte, la necessità di, conteggio di volere. Una cosa completamente diversa, è, quando in realtà, né un lavoro fisso tempo o denaro grande è disponibile, uno sul retro della sua proprietà e dei mass media contribuisce consultazione solo omeopatici. Se si guarda in loco, ciò che il nostro benessere, Probabilmente i nostri innocenti, ma le cause sicuramente con avidi secondi fini a Bank hanno messo soldi su tre angoli del mondo con l'uomo e la natura. Se uno soffre a causa di questo nuovo status è anche sul sito con loro, che inevitabilmente portano alla distruzione della nostra vita fisica e riparato in scudo addestrati nostra coscienza e suscita vergogna di sé accanto ad un conseguente bisogno di aiuto, lo rendono diverso e migliore.

Abbiamo avuto uno anni, niente di tutto questo è successo. Adesso vogliamo tornare quasi a mani vuote, Torna a metterci nella stessa palude con tutti i suoi causalità quelle internazionali, che non possiamo dipingere al momento ancora molto carino. Ciò nonostante, saremo presto a, non possiamo fare a. Come un adolescente, è soggetto all'azione-fede si sarebbe estremamente importante e potrebbe da sola a salvare il mondo, si deve iniziare solo. Tuttavia, sappiamo, se avessimo aspettato nulla dei paesi poveri di questo mondo. Nessuna soluzione ai loro problemi, nessuna conoscenza straordinaria, nessuna influenza, non ancora abbastanza denaro. Ci limitiamo a predicare acqua e bere il vino più turisti. Sappiamo che solo la nostra paradossale, Money-driven società del benessere. Ci sono e restano una parte di essa. In esso con successo (Ausnutzend Paradoxien opportunistisch) per spostarsi, questo è ciò che abbiamo imparato, questo è ciò che può - dopo di che abbiamo preso in considerazione in modo isolato, anche perché siamo felici così il nostro microcosmo della Germania "buono" va. E 'semplicemente il, ciò che ci rende ancor prima di questo viaggio e molto altro associato.

Schade eigentlich, non deve cominciare ad essere comunemente, un "Sabatical" equivarrebbe a una purificazione spirituale positiva? L'unica cosa che è stata correttamente pulita con noi, è stata la convinzione che la gente organizzato congiuntamente e in grado di liberare il lungo termine dal suo kantiana "auto-imposto immaturità", noi come indicato non fa eccezione. Ci sembra di inciampare da solo una minoranza nei prossimi. Ma non è così facile, alla fine della vita? E almeno per noi, la vita è troppo breve per riempirla con tanto risentimento nei confronti di noi stessi. Un grave incidente e decidono un disastro naturale nella felicità della vita e della morte, Abbiamo abbastanza uno spettacolo impressionante, dove in dubbio è il martello, o. è. Non è nelle nostre mani umili. Ogni giorno potrebbe essere l'ultima, si deve anche godere di così. Nessuna notizia, Ma raramente ha fatto come ha molto senso come l'anno scorso. Cercheremo di mantenere questo sentimento.

Che cosa ci ricorderemo con piacere anche, risultanti in forza e la motivazione può trarre per il futuro, è la bellezza della terra. Questo pianeta è pieno di meraviglie naturali, paesaggi mozzafiato, bella e graziosa animali… e una cosa è, Proprio perché vogliamo fare in futuro ci saranno più di esso e, Presto ci sarà solo continuare come abbiamo smesso di più di un anno fa. Ma, la piena accettazione della nostra ipocrisia morale. Così negativo come possa sembrare, un tale sollievo è grande. Quando si era da qualche parte alla confessione.
Non vediamo l'ora!

  • Chile Bolivien  Wer hat an der Uhr gedreht? Ist es wirklich schon so spät?

Topic: Addio, Media, Prospettive, Rubrica | Commenti (2) | Autore: Ahmed

Come su altri pianeti III

Mercoledì, 3. Marzo 2010 7:00

Più specificamente, sulla luna. Non sorprende, che chiamano la zona qui, ai margini del deserto di Atacama in Cile, Valle de la Luna "anche" Tal Worlds ". Ciò che è così impressionante qui sembra parallelo alle Ande esecuzione Kordellera de la Sal. Il tutto può essere durante la mezza giornata da San Pedro de Atacama a visitare dal comfort.

  • Chile  Wie auf einem anderen Planeten III

Topic: Motif Series | Commenti (0) | Autore: Ahmed